MIRTILLO BACCHE PIANTA SFUSA Biokyma

MIRTILLO BACCHE  PIANTA SFUSA

Prezzo (iva inclusa): € 18,03
Elevata disponibilità Elevata disponibilità

Quantita':



Erboristeria Oasi Naturale Spese di consegna Spese di consegna

Parti usate : i frutti ( bacche) e le foglie, le bacche ovvero il frutto sono di colore blu scuro, o nero-violaceo

COMPONENTI, antocianosidi, acidi organici, tannino, zuccheri, acido ascorbico, vitamina A, flavonoidi, manganese, cromo , vitamine, glicosidi antocianici, pectina, provitamina A, complesso B, vitamina C.
I FRUTTI contengono : antocianosidi (cianidina, peonidina, delfinidina, petunidina, malvidina e delfinidina), che hanno la proprietà di rinforzare il tessuto connettivo che sostiene i vasi sanguigni, migliorandone così l’elasticità, con un aumento, quindi, della tonicità delle vene ed una diminuzione della permeabilità capillare (prevenzione delle microemorragie),tannini, acidi organici, il citrico ed il malico, zuccheri, pectine, flavonoidi, Vitamine A e C.
Le FOGLIE (hanno una lamina ovale, appuntita, glabra e seghettata al margine) contengono: tannini, glicosidi ipotensivi, glucochinine, acido ursolico, arbutina, idrochinone, neamirtillina e quercitina
Le BACCHE di Mirtillo Nero, contengono essenzialmente ANTOCIANOSIDI, tra cui i glicosidi di delfinidina, petunidina, malvidina, che rinforzano il tessuto connettivo dei vasi sanguigni, migliorandone l'elasticità, con una azione antiemorragica. Proteggono inoltre dai radicali liberi, e prevengono le microemorragie spesso particolarmente dannose a livello della retina, sono utili anche nella dilatazione dei capillari degli arti inferiori.

Mirtillo Nero
coadiuvante nella terapia del diabete, migliora la circolazione sanguigna oculare, favorisce un maggior adattamento dell'occhio alla visione notturna, ha una buona azione nella emeralopia, nei disturbi vascolari retinici, dovuti al diabete o alla ipertensione, indicato nella fragilità capillare, scarso tono venoso, couperose, cellulite con edemi, problemi di visione notturna, miopia nella fragilità del microcircolo, nelle flebiti, nelle varici, nella insufficienza venosa, il mirtillo aumenta la resistenza delle pareti dei capillari, è decongestionante e calma il dolore, migliorando l'intera circolazione, si impiega come astringente nel caso di diarrea, enterocoliti e dissenteria, le bacche hanno una azione antibiotica, sul bacterium coli, le foglie hanno una azione ipoglicemizzante, antisettica delle vie urinarie, atireumatica ed antigottosa, di aiuto anche nell'ulcera duodenale e gastrica, nelle flebopatie. Il Mirtillo Nero è essenzialmente impiegato nei problemi di circolazione e di dilatazione dei vasi cutanei, come la couperose, le emorroidi, utile anche in presenza di cistite, uretrite.